SOLUZIONI EFFICACI PER DIMAGRIRE

Iodio per Dimagrire - Efficacia, Tiroide ed Effetti Collaterali

In questo articolo ti parlerò dello Iodio, un minerale essenziale per il buon funzionamento della tiroide, a sua volta essenziale nel controllo del peso corporeo.

Iodio Alimenti
Fonti naturali di iodio sono soprattutto gli alimenti di origine ittica e marina; per quanto riguarda i prodotti del sottosuolo, come le patate, molto dipende dal terreno di crescita

Indice Articolo

Lo iodio

Lo iodio è parte integrante della struttura chimica degli ormoni tiroidei.

In particolare, gli atomi di iodio, opportunamente assemblati, conferiscono agli ormoni tiroidei struttura e funzione tipica.

Le carenze di iodio, purtroppo ancora endemiche in diverse aree del mondo, inducono il manifestarsi di una condizione tipica, nota come ipotiroidismo, caratterizzata da un'ipertrofia della tiroide, comunemente detta gozzo, e da un ritardo di sviluppo fisico e mentale conosciuto come cretinismo.

L'importanza dello iodio e degli ormoni tiroidei nel preservare il corretto sviluppo fetale e nel sostenere l'opportuna funzionalità metabolica, è sottolineata dalle numerose campagne di screening sostenute dalle organizzazioni sanitarie, nonché da determinate scelte di sanità pubblica condotte da diversi stati nel mondo, Italia inclusa.

Tralasciando gli aspetti clinici, lo iodio e gli ormoni tiroidei, proprio per l'attività diretta sul metabolismo di base, sono diventati oggetti di studio anche tra gli esperti del dimagrimento.

Tiroide e Metabolismo

Iodio, tiroide, metabolismo e dimagrimento

Come accennato, lo iodio è spesso il fattore limitante nella sintesi di ormoni tiroidei.

Di conseguenza, deficit di iodio anche sub-clinici, non così rari come si potrebbe apparentemente credere, interferirebbero con la sintesi e quindi con la funzione degli ormoni tiroidei. Tale condizione potrebbe quindi ripercuotersi negativamente su diverse funzioni organiche, tra le quali anche quelle relative al controllo del metabolismo e del peso corporeo.

Per comprendere come deficit di questo minerale possano ripercuotersi sul bilanciamento del peso corporeo e dello stato di forma fisica, è necessario descrivere alcune funzioni degli ormoni tiroidei.

Più precisamente, gli ormoni tiroidei svolgono un ruolo importante nel:

  • Potenziare il metabolismo ossidativo mitocondriale, promuovendo l'ossidazione di grassi;
  • Indurre l'espressione di enzimi coinvolti nella catena respiratoria, migliorando l'efficacia dei processi ossidativi;
  • Incrementare il metabolismo di base, anche in soggetti a riposo;
  • Potenziare l'attività metabolica di vari tessuti, compreso quello muscolare;
  • Migliorare l'uptake e l'utilizzo di glucosio da parte dei tessuti periferici;
  • Promuovere il processo di lipolisi, ossia di degradazione del tessuto adiposo;
  • Inibire il fenomeno di lipogenesi, ossia di sintesi di nuovo tessuto adiposo;
  • Ridurre la sensazione di appetito a livello centrale;
  • Sostenere la funzionalità cardiaca a la vascolarizzazione periferica;
  • Aumentare la temperatura basale inducendo termogenesi, attraverso l'espressione di proteine disaccoppianti;
  • Favorire il browning del tessuto adiposo, ossia la trasformazione di tessuto adiposo bianco in tessuto adiposo bruno, metabolicamente più attivo.

Modo d'Uso

Quanto iodio assumere giornalmente e dove trovarlo negli alimenti

Secondo le più recenti revisioni, al fine di preservare la corretta funzionalità tiroidea, sarebbe opportuno in età adulta assumere circa 150 mcg (microgrammi) giornalieri di iodio.

Quota evidentemente destinata a salire durante la gravidanza e l'allattamento fino a 200 mcg giornalieri.

Per quanto si tratti di quantità apparentemente piccole, e facili da soddisfare, sono ancora molto diffusi in Europa, e anche in Italia, stati carenziali sub-clinici degni di nota.

Per questo motivo, già da diversi anni, il sale iodato costituisce un presidio di facile impiego per compensare eventuali carenze.

Tuttavia, in una dieta sana ed equilibrata, quantità apprezzabili di iodio potrebbero trovarsi anche in:

  • Latte vaccino e derivati fino a 30 mcg per 100 g di prodotto;
  • Uova, circa 70 mcg ogni 100 g di prodotto;
  • Pesce, soprattutto pesce azzurro, fino a 150 mcg per etto;
  • Crostacei fino a 300 mcg per etto;
  • Alghe commestibili.

Integratori

Gli integratori di iodio

Nonostante l'introduzione del sale iodato abbia fortemente sostenuto la iodioprofilassi, sia per la semplice reperibilità che per l'immediato utilizzo, talvolta - soprattutto per sostenere ulteriormente la funzionalità tiroidea - come in condizioni di particolare stress psico-fisico, si ricorre all'uso di integratori di iodio.

Classicamente lo iodio in integratore è generalmente combinato ad altri minerali in integratori misti di vitamine e Sali minerali (multivitaminici e multiminerali), e raramente supera apporti quotidiani del 100% dell'RDA (razione giornaliera raccomandata).

In questi casi, tuttavia, oltre allo iodio, sarebbe utile assumere anche del selenio, per potenziare l'attività della tireoperossidai e degli altri enzimi selenio-dipendenti coinvolti nel metabolismo degli ormoni tiroidei.

Nonostante l'assorbimento e l'escrezione di iodio siano finemente regolati, l'uso di iodio, soprattutto sotto forma di integratori potrebbe esporre l'utente a possibili effetti collaterali.

Per questo motivo, l'uso di integratori di iodio, soprattutto in determinate condizioni, come stati patologici, terapie farmacologiche, gravidanza e allattamento, dovrebbe essere supervisionato strettamente dal proprio medico.

Rischi di Eccesso

Eccesso di iodio

Spesso, nel tentativo inopportuno di potenziare l'attività tiroidea per dimagrire, piuttosto che per migliorare la propria composizione corporea, si incorre in intossicazioni da iodio.

In acuto, l'intossicazione da iodio, che ricorre per l'ingestione di grammi di iodio, potrebbe determinare lesioni del cavo orale, dell'esofago e dello stomaco, nausea, vomito, diarrea, cianosi e nei casi più gravi coma.

L'abuso in cronico, invece, potrebbe determinare ipertiroidismo e tireotossicosi, con conseguente sintomatologia caratterizzata da rossore cutaneo, stanchezza muscolare, tachicardia, calo ponderale acuto e nodularità tiroidea.

Consigli per l'Acquisto

Vendita Online Integratori di Iodio per la Tiroide

Amazon - Integratore di supporto per la Tiroide - SODDISFATTI O RIMBORSATI & SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE - formula a base di erbe naturali per migliorare la funzione della tiroide con L-tirosina, Kelp (iodio), Ashwaganda (Withania), Selenio, B-12 e vitamina D com25,81€   SUPPORTO AD ALTA RESISTENZA TIROIDE - Coloro che soffrono di ipotiroidismo possono avere molti sintomi associati ad un metabolismo lento tra cui aumento di peso, depressione, poco sonno, e la scarsa memoria. ThyroAid è un integratore completamente naturale che supporta i livelli di energia e promuove un senso di benessere generale.
Amazon - IODIO da Alga Bruna BIOLOGICA Vegavero | TIROIDE – Controllo Peso – Metabolismo | Alto Dosaggio | SENZA MAGNESIO STEARATO | 180 capsule | 100% Naturale e Vegano16,90€   🌿 SUL PRODOTTO: Integratore di Alga Bruna Biologica (Ascofillo Nodoso), Fonte Naturale di Iodio. 180 Capsule da 154 mg di pura polvere in confezione con sigillo di garanzia ed etichetta multilingue (fra cui l'Italiano). Dose: 1 Capsula al giorno in corrispondenza di un pasto (meglio a colazione, per risvegliare il metabolismo) e con liquidi a sufficienza. Integratore Vegan, privo di Glutine, Latte e Lattosio e additivi.

Le informazioni pubblicate in questo articolo non sono consigli medici, potrebbero non essere accurate e devono essere confrontate con il parere del Dottore Specialista, del Nutrizionista o del Proprio Medico Curante. Per l'uso corretto dei prodotti per dimagrire, è importante attenersi sempre e comunque alle informazioni contenute nel foglio illustrativo presente nelle confezioni e/o nelle etichette apposte sulle confezioni, e attenersi alle stesse salvo diversa indicazione del Medico o del Farmacista.

Articoli Correlati



Indice Articoli

Integratori Per Dimagrire

5-HTP

Acido Alfa Lipoico

Acido Carnosico

Acido Clorogenico

Acido Idrossicitrico

Acido Linoleico Coniugato - CLA -

Acido Pinolenico

Alghe

Altea

Amfetamine naturali

Aminoacidi per Dimagrire

Arancio Amaro

Barrette Proteiche

Beta-Glucani

Bromelina

Brucia grassi

Cacao

Caffeina

Capsaicina

Caffè Verde

Carciofo

Carnitina

Carragenina

Chetoni di lampone

Cerotti per Dimagrire

Chitosano

Cissus

Coleus forskohlii

Cromo

Curcumina

Drenanti

Efedra

Eleuterococco

Estratto di Semi d'Uva

Eurycoma

Fagiolo Bianco

Feniletilamina

Fibre

Fieno Greco

Fichi

Finocchi

Fucoxantina

Fucus

Garcinia Cambogia

Ginseng

Ginseng del Sud

Glucomannano

Gomma Guar

Guggulsteroni

Griffonia

Guaranà

Hoodia gordonii

Inositolo

Inulina

Integratori per Dimagrire Velocemente

Khat - Catha edulis

Kombu

Iodio

Laminaria

Lassativi

Lecitina di Soia

Mango Africano

Matè

Moringa oleifera

Mucillagini

Nigella Sativa - Cumino Nero

Olio di Cocco

Omega 3

Papaina

Papaya

Pastiglie per Dimagrire

Pectina

Picnogenolo

Pillole Dimagranti

Piperina

Piruvato

Prebiotici

Probiotici

Proteine in Polvere

Psillio

Ravanello

Rosmarino

Selenio

Semi di lino

Sinefrina

Spirulina

Stack dimagranti

Tarassaco

Teina

Teobromina

Termogenici

Tè nero

Tè Verde

Tirosina

Tisane Dimagranti

Tireostimolanti

Trifoglio Rosso

Trigliceridi a Media Catena

Vitamina D

Yacon - Patata Dietetica

Yohimbina - Yohimbe

Withania - Ashwagandha

Xantano

Zafferano

Farmaci Per Dimagrire

Amfepramone

Benfluorex

Benzedrina

Benzfetamina

Bupropione

Efedrina

Farmaci per Dimagrire

Fendimetrazina

Fenfluramina

Fentermina

Liraglutide

Lorcaserina

Mazindolo

Naltrexone

Orlistat

Propilesedrina

Pseudoefedrina

Rimonabant

Sibutramina

Simpamina

Topiramato

Dieta Per Dimagrire

Dieta Atkins

Dieta a Zona

Dieta a Zona - Guida Completa

Dieta Chetogenica

Dieta delle Alghe

Dieta del Sondino

Dieta Dukan

Dieta Iperproteica

Dieta Low Carb

Dieta Tisanoreica

Digiuno Intermittente

Paleodieta

Diete VLCD (very low calorie diet)

Fitness Per Dimagrire

Allenamento a Digiuno per Dimagrire

Allenamento HIIT per Dimagrire

Tute Sauna Dimagranti

Pantaloncini Anticellulite

Dimagrimento localizzato

Recensioni

Adiprox Advanced

ESI Garcinia Cambogia

Fito Tè Verde SOLGAR

Fitomagra Actidren

Kilocal Brucia Grassi

Kilocal Magra

Kilocal Medical Slim

Kilocal Magra Metabolico

Kilocal Compresse

Kilocal Donna

Kilocal Drenante Forte

Kilocal Pancia Piatta

Kilocal Uomo

Lynfase

Moringa Specchiasol

Swisse Perdita di Peso

XLS Carbo Blocker

XLS Cattura Fame

XLS Medical liposinol

XLS Medical Direct

XLS Medical Max Strength

Zenoctil XLS Brucia grassi

Altre Recensioni Integratori Dimagranti

Varie

Cavitazione per Dimagrire

Carbossiterapia per Dimagrire

Doccia Fredda per Dimagrire

Elettrostimolatore per Dimagrire

Liposuzione per Dimagrire

Massaggi per Dimagrire

Mesoterapia per Dimagrire

Radiofrequenza per Dimagrire

Sauna per Dimagrire